Babaganoush di melanzane

Babaganoush di melanzane
 

Il babaganush è una salsa di origini mediorientali composta principalmente da polpa di melanzane e spezie varie.
Data la sua grande diffusione è possibile trovare differenti varianti di questa ricetta, ma la sua preparazione rimane generalmente invariata; consiste nel cuocere le melanzane in forno o alla griglia, frullarne la polpa e condirla con olio, sale e aromatizzarla con aglio, succo di limone e tahina.
Viene consumato solitamente come antipasto, per accompagnare le falafel o come salsa servita insieme ai tipici pani arabi come pita e naan. Viene spesso accompagnato all’hummus.

Ingredienti:

  • 2 melanzane piccole
  • 1 ½ cucchiaio di thaina
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 pizzico di cumino in polvere
  • 1 aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Cardamomo nero (a piacere)

 

Procedimento:

Tagliate le melanzane a metà, incidete la polpa con un coltello e cuocetele in forno a 180°C per 20 minuti circa o finché risultino morbide. Quindi lasciatele raffreddare e togliete la pelle.

Per ottenere un sentore di aglio ma non eccessivo, non inseritelo all’interno della salsa ma schiacciatelo e strofinatelo solo sulle pareti del frullatore. Nel frullatore aggiungete quindi la polpa delle melanzane, la thaina, il succo di limone, il cumino in polvere e salate a piacimento. Frullate il tutto fino ad ottenere una consistenza morbida e cremosa.

Un aspetto caratteristico del babaganoush è il suo sentore di affumicato caratteristico delle melanzane, potete enfatizzarlo grattugiato all’interno mezza bacca di cardamomo nero.

Servite il babaganoush con abbondante olio extra vergine di oliva e del pane pita.

 

 

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *