Curry rosso thailandese vegetariano

Curry rosso thailandese vegetariano
 

Vi propongo una variante vegetariana di una ricetta tipica della cucina thailandese basata sull’utilizzo della pasta di curry rosso, latte di cocco e succo di lime.

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 400 ml di latte di cocco
  • 1 melanzana piccola o se le trovate utilizzate le melanzane thailandesi
  • 1/2 zucchina
  • 10 tegoline
  • 1/2 peperone rosso
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 4 funghi champignon
  • 2 cucchiai di pasta di curry rosso
  • 4 foglie di lime
  • 100 g di riso jasmine
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • Coriandolo fresco
  • 2 cucchiai di succo di lime
  • 2 cucchiai di salsa di pesce (sostituitela con del semplice sale per la versione vegetariana)
  • 1 cucchiaio di zucchero

 

Procedimento:

La pasta di curry rosso è un preparato tipico della cucina thailandese costituito da: peperoncini rossi freschi, lemongrass, aglio, scalogno, sale, galangal, cumino, semi e radici di coriandolo e pepe.

Iniziate con la preparazione delle verdure: pelate le carote e tagliatele diagonalmente spesse circa 0.5 cm, tagliate allo stesso modo anche la zucchina. Tagliate le melanzane a fette e poi in quattro, i pezzi dovranno risultare parecchio grandi. Tagliate la cipolla in 4 pezzi e sfogliatela leggermente. Tagliate anche i funghi in quattro parti e le tegoline a metà.

Cucinate il riso in acqua bollente salata, seguendo le indicazioni sulla confezione.

Scaldate il wok con 2 cucchiai di olio di semi e aggiungete la pasta di curry, scaldate bene finché il curry inizia a rilasciare tutti i suoi profumi. Aggiungete poco a poco il latte di cocco, dissolvendo la pasta di curry all’interno e creando una salsa omogenea. Strappate la nervatura centrale alle foglie di lime e aggiungetele alla salsa.

Non appena il latte di cocco prende il bollore, procedete alla cottura delle verdure in modo graduale a fuoco medio. Aggiungete inizialmente le carote, trascorsi 5 minuti aggiungete le melanzane e la cipolla.
Dopo 10 minuti aggiungete le zucchine, i funghi e le tegoline. Lasciate sobbollire per 10 minuti a fuoco medio-alto e successivamente per 2 minuti a fuoco basso.

Le verdure dovranno risultare cotte ma ancora al dente e la pasta di curry dovrà essere lucida e dovrete poter notare che l’olio naturale intrinseco della pasta di curry si sia separato creando delle goccioline rosse.

Ultimata la cottura aggiungete un cucchiaio di zucchero, 2 cucchiai di salsa di pesce e abbondante lime. Servite ben caldo con foglie di coriandolo fresco e riso.

 

 

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *