Fusilli con melanzane striate e pepe di Timut

Fusilli con melanzane striate e pepe di Timut
 

Il pepe di Timut, proviene dal Nepal ed è parente botanico del Pepe di Szechuan; ha le bacche più piccole e scure ed estremamente profumate. L’aroma è molto intenso e forte, con un eccezionale nota agrumata che ricorda il pompelmo e il complesso profumo del frutto della passione.

Essendo un pepe dalle note aromatiche intense non è necessario eccedere nell’uso o il suo profumo sarà prevaricante sugli altri sapori del piatto.

Il pepe di Timut si utilizza tostando le bacche a secco in padella calda e rompendole al mortaio. In cucina si accosta bene con il pesce bianco ed i frutti di mare.

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 140 g di fusilli
  • 1 melanzana striata grande o 2 piccole
  • 1 manciata di pinoli
  • 10 foglie di basilico
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 bacche di pepe di Timut tostato e schiacciato al mortaio

 

Procedimento:

In una padella insaporite abbondante olio extravergine di oliva con uno spicchio d’aglio schiacciato. Aggiungete le melanzane tagliate a piccoli cubetti, salate e cuocete a fuoco moderato finché le melanzane risulteranno ben cotte e cremose.
Eliminate l’aglio e frullate le melanzane con il basilico fresco fino ad ottenere una salsa omogenea.

Nel frattempo tostate i pinoli in una padella senza olio e cuocete la pasta ben al dente.

Amalgamate i fusilli e la salsa di melanzane aiutandovi con l’acqua di cottura della pasta.
Servite i fusilli ben caldi, con i pinoli tostati, il pepe di Timut ed un goccio di olio extravergine di oliva.

 

 

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *