Pasta choux (bignè)

Pasta choux (bignè)
 

Ingredienti (dosi per circa 30 bignè):

  • 50 g di burro
  • 75 ml di acqua
  • 50 ml di latte
  • 1,5 g di sale
  • 2,5 g di zucchero
  • 75 g di farina 00
  • 100 – 120 g di uova (2 uova)

 

Procedimento:

Per prima cosa prepariamo la cosiddetta “polenta”.
Mettete in un pentolino il burro, l’acqua, il latte, lo zucchero e il sale e portate il tutto a bollore, a fuoco basso. Non appena inizierà a bollire, unite la farina setacciata e mescolate subito con una mestolo, stando attenti a che non si formino grumi, per qualche secondo finché la pasta si staccherà perfettamente dalle pareti del pentolino e formerà una palla. Non cucinate eccessivamente il composto altrimenti risulterà troppo denso, deve invece risultare consistente ma morbido allo stesso tempo.
Trasferite il composto in una ciotola e lavoratelo con un cucchiaio di legno fino a che si raffreddi.

Aggiungete ora le uova, una per volta, devono essere a temperatura ambiente, aggiungendo il successivo solo quando il precedente sarà completamente assorbito, otterremo così un composto liscio ed omogeneo. Mettete su un cucchiaio la pasta, la fate scorrere e deve rimanere solo un triangolo di pasta attaccato al cucchiaio, questo significa che la pasta ha la giusta densità. Ora la pasta choux è pronta.

Adesso andiamo a modellare la pasta con un sac-a-pochè dotato di bocchetta liscia di 1 cm di diametro e realizzate delle piccole palline di pasta ben distanziate tra di loro su una teglia ricoperta con la carta forno.
Bagnate un tovagliolo di carta con dell’acqua e appoggiatelo delicatamente sopra i bignè per appiattirne la punta e dargli una forma più regolare.

Cuocete i bignè in forno statico preriscaldato per 15 minuti a 180 – 220° evitando di aprire il forno durante la cottura. Trascorsi i primi 15 minuti abbassate la temperatura a 150° e cuocete la pasta choux per altri 5 – 7 minuti.

Ora spegnete il forno e lasciate all’interno i bignè con lo sportello leggermente aperto (mettete tra lo sportello e il forno un cucchiaio di legno) finché si siano completamente raffreddati. Adesso i bignè sono pronti per essere farciti.

 

 

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *